ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

Polmonite congenita (P23)

Incluso: polmonite infettiva, sviluppato in utero o alla nascita Escluso: polmonite neonatale dovuta all'aspirazione ( P24.- )

P23.0 Polmonite virale congenita

Escluso: polmonite congenita causata dal virus della rosolia ( P35.0 )

P23.1 Polmonite congenita causata da clamidia

P23.2 Polmonite congenita causata da stafilococco aureo

P23.3 Polmonite congenita causata da streptococco di gruppo B.

P23.4 Polmonite congenita causata da E. coli [Escherichia coli]

P23.5 Polmonite congenita causata da Pseudomonas

P23.6 Polmonite congenita causata da altri agenti batterici

Haemophilus influenzae Klebsiella pneumoniae Mycoplasma Streptococco, ad eccezione del gruppo B

P23.8 Polmonite congenita causata da altri agenti patogeni

P23.9 polmonite congenita, non specificata

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.