ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della decima revisione

USTIONI TERMICHE E CHIMICHE (T20-T32)

Sono inclusi:

  • ustioni (termiche) causate da:
    • . riscaldatori elettrici
    • . scossa elettrica
    • . fuoco
    • . attrito
    • . aria calda e gas caldi
    • . articoli caldi
    • . fulmine
    • . radiazione
  • ustioni chimiche [corrosione] (esterno) (interno)
  • scottatura

Non comprende:

  • eritema [dermatite] ab igne ( L59.0 )
  • cambiamenti indotti dalle radiazioni nella pelle e nel tessuto sottocutaneo ( L55-L59 )
  • scottature solari ( L55.- )

T20-T25 USTIONI TERMICHE E CHIMICHE DI SUPERFICI CORPO ESTERNE RAFFINATE DALLA LORO LOCALIZZAZIONE

Incluso: ustioni termiche e chimiche :. primo grado [eritema]. secondo grado [vesciche] [perdita epidermica]. terzo grado [necrosi profonda dei tessuti sottostanti] [perdita di tutti gli strati della pelle]

T26-T28 USTIONI TERMICHE E CHIMICHE DEGLI OCCHI E DEGLI ORGANI INTERNI

T29-T32 USTIONI TERMICHE E CHIMICHE DI MOLTIPLICAZIONE E LOCALIZZAZIONE NON INCOLLATA

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Ricerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la classificazione internazionale delle malattie della decima revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un unico documento normativo per tenere conto della morbilità, delle cause di appelli pubblici alle istituzioni mediche di tutti i dipartimenti e delle cause di morte.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutta la Federazione Russa nel 1999 per ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.07.97. N. 170

L'uscita di una nuova revisione ( ICD-11 ) è prevista per il 2017.