ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

Malattie del sangue, vasi sanguigni e disturbi isolati che coinvolgono il meccanismo immunitario (D50-D89)

Escluse: patologie autoimmuni (sistemiche) MDI ( M35.9 ) condizioni individuali originate nel periodo perinatale ( P00-P96 ) complicanze della gravidanza, parto e anomalie congenite del periodo post-partum ( O00-O99 ), deformazioni e anomalie cromosomiche ( Q00-Q99 ) endocrino ( E00-E90 ) Anomalie da immunodeficienza umana [HIV] ( B20-B24 ), avvelenamento e alcuni altri effetti di cause esterne ( S00-T98 ) neoplasie ( C00-D48 ) Sintomi, sintomi, segni e deviazioni dalla norma, identificati e in studi clinici e di laboratorio, non classificati altrove ( R00-R99 )

Questa classe contiene i seguenti blocchi:

D50-D53 Anemie associate alla dieta

Anemia emolitica D55-D59

D60-D64 Aplastica e altra anemia

D65-D69 Disturbi della coagulazione del sangue, porpora e altre condizioni emorragiche

D70-D77 Altre malattie del sangue e degli organi che formano il sangue

D80-D89 Disturbi individuali che coinvolgono il meccanismo immunitario

L'asterisco indica le seguenti categorie:

D63 * Anemia nelle malattie croniche classificate altrove

D77 * Altri disordini del sangue e degli organi che formano il sangue nelle malattie classificate altrove

D50-D53 AGENTI CONNESSI ALLA NUTRIZIONE

D55-D59 ANEMIA EMOLITICA

D60-D64 APPLICA E ALTRI ANEMIES

D65-D69 SANGUE, VIOLA E ALTRE CONDIZIONI EMORRAGICHE

D70-D77 ALTRE MALATTIE DEL SANGUE E ORGANI DEL SANGUE DENTALE

D80-D89 VIOLAZIONI SELEZIONATE CHE COINVOLGONO IL MECCANISMO IMMUNITARIO

Sono inclusi:

  • difetti nel sistema del complemento
  • disturbi da immunodeficienza, ad eccezione della malattia causata dal virus dell'immunodeficienza umana [HIV]
  • sarcoidosi

Non comprende:

  • malattie autoimmuni (sistemico) NOS ( M35.9 )
  • disturbi funzionali dei neutrofili polimorfonucleati ( D71 )
  • malattia causata dal virus dell'immunodeficienza umana [HIV] ( B20-B24 )

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.