ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

MOTORCYCLECHANT INTERESSATO DALL'INCIDENTE DEL TRASPORTO (V20-V29)

Incluso: ciclomotore con sidecar con motorino con motore

Escluso: veicolo a tre ruote ( V30-V39 )

I seguenti sottotitoli di quattro cifre sono utilizzati con le intestazioni V20-V28

  • .0 Un conducente ferito a causa di un incidente a basso costo
  • .1 Un passeggero infortunato a causa di un incidente non costoso
  • .2 Motociclista senza ulteriori chiarimenti, ferito a causa di un incidente a basso costo
  • .3 Una persona ferita nell'atterraggio o nello sbarco
  • .4 Un autista ferito in un incidente stradale
  • .5 Un passeggero ferito in un incidente stradale
  • .9 Motociclista senza ulteriori chiarimenti, infortunato a causa di un incidente stradale

V20 Motociclista infortunato in caso di incidente con un pedone o un animale

È escluso: una collisione con un carro trainato da un animale o con un animale sotto una sella ( V26.- )

V21 Motociclista infortunato in caso di incidente con un ciclista

V22 Motociclista infortunato in caso di incidente con un veicolo a motore a due o tre ruote

V23 Un motociclista ferito in caso di incidente con un'autovettura, un camioncino o un furgone

V24 Motociclista infortunato in caso di incidente con un camion pesante o un autobus

V25 Motociclista infortunato in caso di incidente con un treno o un altro veicolo ferroviario

V26 Motociclista infortunato in caso di incidente con un altro veicolo non a motore

Incluso: collisione con un carro trainato da un animale, con un animale sotto la sella o con un tram

V27 Motociclista infortunato in caso di collisione con un oggetto fisso o fisso

V28 Motociclista infortunato in un incidente stradale senza collisione

Incluso: cadendo o cadendo da un ribaltamento della motocicletta (senza una collisione precedente) :. NOS. senza collisione

V29 Motociclista infortunato in altri e non specificati incidenti di trasporto

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.