ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

Abuso di sostanze che non creano dipendenza (F55)

È possibile utilizzare un'ampia gamma di farmaci e rimedi popolari, ma di particolare importanza sono: a) i farmaci psicotropi che non portano alla dipendenza, come gli antidepressivi; b) lassativi ec) antidolorifici che possono essere utilizzati senza prescrizione medica (ad es. aspirina e paracetamolo). L'uso costante di questi farmaci spesso porta a contatti non necessari con medici e altro personale medico ed è talvolta accompagnato dallo sviluppo di reazioni avverse a queste sostanze. I tentativi di dissuadere l'opportunità di assumere questi farmaci o di vietarne l'uso spesso causano resistenza all'assunzione di lassativi e antidolorifici. Tale resistenza può verificarsi, nonostante la cautela circa la possibilità (o addirittura lo sviluppo) di reazioni avverse come disfunzione renale o squilibrio elettrolitico. Sebbene di solito sia ovvio6 che il paziente abbia una forte motivazione a ricevere una sostanza, i sintomi di dipendenza o di astinenza (classificati sotto F10-F19 ), come con l'uso di sostanze psicoattive, non si sviluppano. Abuso :. agenti antiacidi. erbe e medicina tradizionale. steroidi o altri ormoni. vitamine Passione con lassativi Esclusi: abuso di sostanze ( F10-F19 )

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.