ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

Malattia causata dal virus dell'immunodeficienza umana [HIV], manifestata come malattia infettiva e parassitaria (B20)

Esclusa: sindrome infettiva acuta causata da HIV ( B23.0 )

Malattia da HIV B20.0, con manifestazioni di infezione da micobatteri

La malattia causata da HIV, con manifestazioni di tubercolosi

B20.1 Malattia causata da HIV, con manifestazioni di altre infezioni batteriche

B20.2 Malattia dell'HIV, con manifestazioni di malattia da citomegalovirus

B20.3 Malattia dell'HIV, con manifestazioni di altre infezioni virali

B20.4 Malattia da HIV con manifestazioni di candidosi

B20.5 Malattia causata da HIV, con manifestazioni di altre micosi

B20.6 Malattia da HIV con manifestazioni di polmonite causate da Pneumocystis carinii

B20.7 Malattia dovuta all'HIV, con manifestazioni di infezioni multiple

B20.8 Malattia causata dall'HIV, con manifestazioni di altre malattie infettive e parassitarie

B20.9 Malattia da HIV, con manifestazioni di malattie infettive e parassitarie non specificate

La malattia causata dall'HIV, con le manifestazioni dell'infezione BDU

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.