ICD 10 - Classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione

Infarto miocardico ripetuto (I22)

Questa categoria viene utilizzata per la codifica di infarto miocardico di qualsiasi localizzazione verificatasi entro 4 settimane (28 giorni) dall'inizio dell'infarto precedente

inclusi:

  • crescente (estensione)
  • infarto miocardico ricorrente (ricorrente)
  • ripetuto infarto miocardico

Escluso: infarto miocardico, specificato come cronico o con una durata stabilita superiore a 4 settimane (più di 28 giorni) dall'inizio ( I25.8 )

Infarto miocardico anteriore I22.0 ricorrente

Infarto ripetuto (acuta):

  • . fronte (muro) del БДУ
  • . peredneverhushechny
  • . antero-laterale
  • . peredneseptalny

I22.1 Infarto miocardico ricorrente della parete inferiore

Infarto ripetuto (acuta):

  • . diaframma
  • . il più basso (muro)
  • . inferiore laterale
  • . lombare

I22.8 Infarto miocardico secondario di altra posizione specificata

Infarto miocardico ripetuto (acuto):

  • . apex-side
  • . basale letterale
  • . laterale superiore
  • . laterale (parete) NOS
  • . indietro (vero)
  • . zadnebazalny
  • . postero
  • . zadneseptalny
  • . barriera bdu

Infarto miocardico secondario I22.9, non specificato

Cerca in MKB-10

Cerca per testo:

Cerca per codice ICD 10:

Ricerca alfabetica

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione ( ICD-10 ) è stata adottata come un documento normativo unico per tenere conto dell'incidenza, le ragioni per cui la popolazione deve rivolgersi alle strutture mediche di tutti i reparti, le cause del decesso.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il RF nel 1999 dall'ordine del Ministero della Sanità della Russia del 27.05.97. №170

Il rilascio della nuova revisione ( ICD-11 ) è previsto per il 2017.